Emergenza Terremoto - Ripristino dei servizi connessi con il bonus elettrico e bonus gas sospesi dal 20 maggio al 20 novembre 2012

12/11/2012 10:23

In conseguenza degli eventi sismici che hanno interessato le province di Bologna, Modena, Ferrara, Reggio Emilia, Mantova e Rovigo il 20 e il 29 Maggio 2012 l’Autorità per l’Energia Elettrica e il Gas con la Deliberazione 250/2012/R/com del 14 giugno ha previsto la temporanea  sospensione dei termini di scadenza delle disposizioni che regolano alcuni aspetti inerenti il bonus elettrico e il bonus gas per i clienti residenti nei comuni interessati dai fenomeni sismici.

Ancitel informa che a partire dal 20 novembre 2012 saranno riattivati i servizi connessi con il bonus elettrico e il bonus gas temporaneamente sospesi in coerenza con quanto disposto dalla Determina 11/2012 – DCOU dell’Autorità.

Al riguardo è stata predisposta un’informativa ad hoc indirizzata ai beneficiari di agevolazione residenti nelle zone interessate dal sisma. Tale comunicazione ha la finalità di ricordare ai cittadini beneficiari che nel caso in cui i termini per il rinnovo del bonus energia siano scaduti nel periodo compreso fra il 20 maggio ed il 30 novembre 2012 il titolare dell’agevolazione ha la possibilità di presentare la domanda di rinnovo del bonus entro il 31 gennaio 2013 presso il proprio Comune di residenza o presso un centro di assistenza fiscale (CAF) abilitato dal Comune. Il bonus verrà erogato in continuità con il precedente, cioè con validità a partire dalla scadenza originaria se al momento della stessa il richiedente risultava in possesso dei requisiti previsti per ottenere il rinnovo.

A partire dal 20 novembre 2012 saranno inoltre ripristinati i seguenti servizi:

• invio comunicazioni al cliente domestico;
• emissione bonifici domiciliati per il bonus gas;
• accettazione domande di riemissione bonifici non riscossi per il bonus gas.