Nuovi format per le comunicazioni ai beneficiari della Carta Acquisti e del Bonus Gas

28/07/2011 10:22

Come stabilito dalla Determina n. 3/11, sono stati predisposti i modelli delle future comunicazioni con cui i cittadini beneficiari della Carta Acquisti verranno informati su:

- ammissione o non ammissione al Bonus elettrico;
- modalità con cui comunicare il codice POD corretto della fornitura di energia elettrica, in caso di indicazione erronea o mancante sul modulo presentato per la richiesta della Carta Acquisti.

Determina n. 3/11

Tipologia: 
Delibera

Modificazioni e integrazioni dell’Allegato A alla determina del Direttore della Direzione tariffe dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas 26 febbraio 2010, n. 1/10 concernente i format delle comunicazioni relative al regime di compensazione per la spesa sostenuta per la fornitura di energia elettrica e di gas inviate da Poste Italiane S.p.A. ai sensi della deliberazione 6 agosto 2009, ARG/com 113/09.

Come presentare un reclamo allo Sportello per il consumatore

12/07/2011 16:13

Si informa che è stato recentemente predisposto per i cittadini che intendano rivolgere allo Sportello per il consumatore un formale reclamo per il mancato ottenimento del Bonus elettrico e/o gas, uno schema di riepilogo di tutta la documentazione necessaria da allegare al reclamo formale.

Lo Sportello del consumatore per la gestione reclami

30/04/2011 11:46

Ricordiamo ai cittadini che lo Sportello del Consumatore è a disposizione per accogliere eventuali reclami relativi al rifiuto dell'istanza del Bonus Elettrico e Gas. Lo  Sportello  fornisce  assistenza  e  supporto  alle  segnalazioni ed ai reclami  presentati  dai  cittadini per tutte le problematiche inerenti lo status della domanda, in particolare fornisce assistenza per:

GAS – Riemissione massiva di tutti i bonifici scaduti e non riscossi dai cittadini

07/12/2010 10:18

Ancitel rende noto a tutti gli amministratori e operatori SGAte che Poste Italiane si appresta a riemettere tutti i bonifici relativi al Bonus Gas scaduti senza essere riscossi dai cittadini entro il 31 ottobre 2010.  La riscossione dei nuovi bonifici sarà possibile dal 20 dicembre 2010 fino al 31 gennaio 2011.

Delibera ARG/gas 214/10

Tipologia: 
Delibera

Misure urgenti in tema di regime di compensazione della spesa per la fornitura di gas naturale sostenuta dai clienti domestici economicamente svantaggiati di cui al decreto legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito in legge con modificazioni dall'articolo 1 della legge 28 gennaio 2009, n. 2 ed integrazioni all’Allegato A alla deliberazione dell’Autorità per l’energia elettrica e il gas 6 luglio 2009 ARG/gas 88/09

 

Come richiedere le credenziali per verificare online lo stato di avanzamento della propria domanda di Bonus Energetico

03/11/2010 16:38

Ancitel ricorda ai cittadini beneficiari del bonus energetico che, recandosi presso gli sportelli comunali e dei CAF, possono richiedere in qualsiasi momento le credenziali per verificare lo stato di avanzamento della propria domanda di agevolazione (Bonus Elettrico e/o Gas). La stessa procedura vale qualora il cittadino abbia smarrito o dimenticato le proprie credenziali e ne voglia richiedere di nuove.

Come il cittadino potrà riscontrare l’avvenuta corresponsione del Bonus?

Nella bolletta verrà inserito un messaggio nel quale si comunica all'utente l'avvenuta ammissione alla compensazione e l'importo relativo all'applicazione del Bonus verrà, inoltre, indicato in dettaglio in ogni documento di fatturazione, per tutto il periodo in cui se ne beneficia.

ELT/GAS – Sono oltre un milione e 900mila agevolazioni attivate sino ad oggi

03/09/2010 09:13

Ancitel informa  che, come recentemente reso noto dall’Autorità per l’energia elettrica e il gas, a oggi sono in totale oltre un milione e 900mila i Bonus Elettrico e Bonus Gas erogati in favore delle famiglie bisognose o numerose sotto forma di riduzione sulle bollette energetiche. In particolare, i Bonus elettrico già attivati sono pari a un milione e 530mila, mentre i Bonus Gas attualmente erogati ammontano a circa 300mila.

Condividi contenuti